Comunicazioni / News

21/01/2020

COLLOCAMENTO OBBLIGATORIO: PROSPETTO INFORMATIVO ENTRO IL 31 GENNAIO

Entro il 31 gennaio i datori di lavoro dovranno provvedere all'invio del prospetto informativo disabili relativo al 2019.
Non sono intervenute modifiche normative influenti sulle modalità ed i contenuti della denuncia.

20/01/2020

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR: DICEMBRE 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di dicembre 2019 è risultato pari a 102,5, + 0,2% rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,01793830.

16/01/2020

LAVORATORI SOMMINISTRATI: COMUNICAZIONE DA INVIARE ENTRO IL 31 GENNAIO

La comunicazione annuale obbligatoria da parte delle aziende che hanno utilizzato, nel corso del 2019, lavoratori in somministrazione va inviata, entro il 31 prossimo gennaio, alle rappresentanze sindacali aziendali, ovvero alla rappresentanza sindacale unitaria o, in mancanza, agli organismi territoriali di categoria delle associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. L’inadempimento dell’obbligo comunicativo (o eventuali errori in comunicazione) sono puniti con una sanzione amministrativa da 250,00 a 1.250,00 euro.

18/12/2019

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR – NOVEMBRE 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di Novembre 2019 è risultato pari a 102,3, - 0,1% rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,01521914.

18/11/2019

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR: OTTOBRE 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di Ottobre 2019 è risultato pari a 102,4, - 0,1% rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,01479372.

16/10/2019

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR: SETTEMBRE 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di Settembre 2019 è risultato pari a 102,5, - 0,7% rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,0141882.

18/09/2019

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR: AGOSTO 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di Agosto 2019 è risultato pari a 103,2, + 0,5% rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,0180803

26/08/2019

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR. LUGLIO 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di Luglio 2019 è risultato pari a 102,7, invariato rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,01315744.

18/07/2019

COEFFICIENTE DI RIVALUTAZIONE DEL TFR: GIUGNO 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di giugno 2019 è risultato pari a 102,7, invariato rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,0119074.

24/06/2019

Coefficiente di rivalutazione del TFR: maggio 2019

L’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati del mese di maggio 2019 è risultato pari a 102,7, +0,1 rispetto al mese precedente. Di conseguenza, il coefficiente di rivalutazione del trattamento di fine rapporto accantonato al 31.12.2018 è pari a 1,0106574.

Gentili Associati,

la Federazione sta monitorando con estrema attenzione l’evolversi dello scenario legato alla crisi causata dall’emergenza COVID-19.
I nostri uffici sono operativi e il nostro personale rimane a disposizione delle vostre imprese per l’erogazione dei servizi, anche su questa tematica, attraverso gli usuali contatti.
Vi chiediamo gentilmente di preferire i contatti via email in quanto stiamo disponendo i collegamenti più idonei per facilitare il remote working dei nostri dipendenti.
Vi preghiamo altresì di tenere in considerazione che, per questo motivo, i nostri servizi potrebbero subire qualche dilazione rispetto agli usuali tempi di risposta.

Con i migliori saluti.
Confindustria Moda