Informazioni da Enti pubblici

07/05/2021

AGENZIA ENTRATE – WELFARE AZIENDALE: ESCLUSIONE DAL REDDITO DI LAVORO DIPENDENTE

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta n. 311 del 30 aprile 2021, ha fornito alcuni chiarimenti e in merito al corretto regime fiscale applicabile ad alcune forme di welfare

Accedi

23/04/2021

INPS: PRESTAZIONI ECONOMICHE DI MALATTIA, DI MATERNITÀ/PATERNITÀ E DI TUBERCOLOSI – 2021

L’INPS, con la circolare n. 68 del 22 aprile 2021, fornisce, con riferimento all’anno 2021, gli importi da prendere a riferimento per il calcolo delle prestazioni economiche di malattia, di maternità/paternità e di tubercolosi.

21/04/2021

INPS – RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2021 PER I LAVORATORI ALL’ESTERO

L’INPS, con la circolare n. 64 del 19 aprile 2021, illustra l’ambito di applicazione del D.M. 23 marzo 2021, che ha individuato le retribuzioni convenzionali da prendere a base per il calcolo dei contributi dovuti per le assicurazioni obbligatorie dei lavoratori italiani operanti all’estero in Paesi non legati all’Italia da convenzioni in materia di sicurezza sociale.

Accedi

16/04/2021

INAIL: RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2021 PER I LAVORATORI OPERANTI IN PAESI EXTRACOMUNITARI

L’Inail ha pubblicato la circolare n. 12 del 15 aprile 2021, con la quale comunica il valore delle retribuzioni convenzionali, per l’anno 2021, su cui calcolare il premio assicurativo per i lavoratori operanti all’estero, in Paesi extracomunitari con i quali non sono in vigore accordi di sicurezza sociale (All. 1 – Tabelle).

Accedi

14/04/2021

MINISTERO DEL LAVORO: RETRIBUZIONI CONVENZIONALI 2021 PER I LAVORATORI ALL’ESTERO

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 del 7 aprile 2021, il Decreto del 23 marzo 2021, con la determinazione delle retribuzioni convenzionali 2021 per i lavoratori all’estero.

Accedi

13/04/2021

INPS: AGEVOLAZIONE PER LE ASSUNZIONI DI UNDER 36 ANNI PER IL BIENNIO 2021-2022

L’INPS, con la circolare n. 56 del 12 aprile 2021, fornisce le prime indicazioni operative circa l’esonero per l’assunzione di giovani under 36 a tempo indeterminato e per le trasformazioni dei contratti a tempo determinato in contratti a tempo indeterminato, effettuate nel biennio 2021-2022.
L’agevolazione prevede l’esonero contributivo, per un massimo di 36 mesi, in caso di assunzione di lavoratori di età inferiore a 36 anni e non siano stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro nel corso dell’intera vita lavorativa.

Accedi

INPS: AGEVOLAZIONE PER LE ASSUNZIONI DI DONNE PER IL BIENNIO 2021-2022

L’INPS, con il messaggio n. 1421 del 6 aprile 2021, fornisce ulteriori chiarimenti riguardanti l’ambito di applicazione della misura di esonero per le assunzioni di donne lavoratrici effettuate nel biennio 2021-2022.

Accedi

30/03/2021

ANPAL: AGGIORNATE LE FAQ SUL “FONDO NUOVE COMPETENZE”

L’ANPAL aggiorna, al 25 marzo 2021, le Faq riguardanti il Fondo Nuove Competenze, fondo per l’innovazione rivolto ai datori di lavoro e ai lavoratori e che favorisce il rilancio delle politiche attive.

22/03/2021

INPS: PERMESSI 104/1992 E LAVORO A TEMPO PARZIALE DI TIPO VERTICALE O MISTO

L’INPS, con la circolare n. 45 del 19 marzo 2021, fornisce alcuni chiarimenti in merito alle formule di calcolo da applicare ai fini del riproporzionamento dei tre giorni di permesso mensile, di cui all’articolo 33 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, nei casi di rapporto di lavoro part-time di tipo verticale e di tipo misto con attività lavorativa limitata ad alcuni giorni del mese.

Accedi

18/03/2021

COVID-19 – INPS: LA NUOVA PROCEDURA AUTOMATIZZATA PER LE DOMANDE DI CIGO

L’INPS comunica che dal 18 marzo prendono il via i nuovi meccanismi di automazione dei procedimenti per le domande di autorizzazione della Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) con causale “Covid-19”.

Gentili Associati,

la Federazione sta monitorando con estrema attenzione l’evolversi dello scenario legato alla crisi causata dall’emergenza COVID-19.
I nostri uffici sono operativi e il nostro personale rimane a disposizione delle vostre imprese per l’erogazione dei servizi, anche su questa tematica, attraverso gli usuali contatti.
Vi chiediamo gentilmente di preferire i contatti via email in quanto stiamo disponendo i collegamenti più idonei per facilitare il remote working dei nostri dipendenti.
Vi preghiamo altresì di tenere in considerazione che, per questo motivo, i nostri servizi potrebbero subire qualche dilazione rispetto agli usuali tempi di risposta.

Con i migliori saluti.
Confindustria Moda